PES 13: finalmente su Wii, ma delude

PES 13, l’ultimo capitolo della famosa serie di simulazione calcistica di Konami, dopo essere uscito per Playstation 3, Xbox 360 e PC lo scorso 21 settembre è, d poche settimane, arrivato anche su Wii.

Il nuovo titolo, per essere precisi, è arrivato lo scorso 1 novembre e, proprio come il suo competitor di sempre, FIFA 13, ha deluso di gran lunga i fan. Proprio come è accaduto per il gioco di EA Sports, anche in PES 13 le novità rispetto all’edizione precedente sembrano essere minime se non nulle.

Proprio per questo gli appassionati dei titoli calcistici si sentono un po’ presi in giro: perchè, dunque, spendere circa 40 euro per un prodotto già visto e per nulla originale? In effetti, studiando bene i contenuti, le uniche due cose a cambiare in questo PES 13 sono i kit e le rose dei giocatori. Per il resto le similitudini sono davvero eccessivamente marcate.

Va bene che, a breve uscirà la nuova Wii U e che, dunque, gli sforzi degli sviluppatori si stiano focalizzando sulla nuova generazione di console, però questo non implica che, chi ancora possiede una vecchia Wii debba essere trattato in secondo piano. A questo punto, non sarebbe stato meglio non rilasciare il titolo piuttosto che svilupparne uno troppo simile al precedente solo per aumentare le vendite?

Ma la questione dei titoli calcistici sembra non avere fine. Sopratutto quest’anno in cui FIFA, che negli ultimi anni aveva dato molte soddisfazioni, arrivando a primeggiare su PES, ha prodotto un capitolo ricco di bug, per cui nemmeno le ultime patch sono riuscite a risolvere completamente i tanti errori riscontrati dagli utenti.

Inoltre, se FIFA 13 arriverà su Wii U in una sua versione monca, senza alcune delle features che contraddistinguono il nuoco capitolo (qui maggiori dettagli in merito), PES 13 non avrà un porting, almeno per il momento, sulla nuova console di casa Nintendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.