FIFA 13: su Wii U grandi mancanze

Quest’anno FIFA 13 sta deludendo i fan: la versione per Nintendo Wii è palesemente troppo simile a FIFA 12 e la release su Playstation 3, Xbox 360 e PC è ricca di bug, freeze ed errori che nemmeno la patch arrivata con estremo ritardo lo scorso venerdì è riuscita a risolvere. Ma la versione per Wii U?

Sebbene FIFA 13 Wii U sia atteso soltanto per il prossimo 30 novembre, al day one della console, sono già state fornite alcune informazioni proprio su questa, ancora per il momento, inedita versione del gioco di simulazione calcistica targato EA Sports. E si tratta, lo dobbiamo purtroppo dire, d’informazioni per nulla entusiasmanti a riprova che FIFA quest’anno proprio non vuole dare pace ai tanti utenti.

Nella versione per WiiU mancheranno sia il First Touch Control che l’Ultimate Team. Per l’assenza di quest’ultimo la spiegazione è semplice: ancora l’online della nuova console di casa Nintendo non è ben sperimentato, è solo agli albori di quella che sarà, si spera, un divertente e ottimo compagno di giochi, ma al momento è acerbo. Inoltre, come spiega Matt Prior, producer del gioco, mancheranno delle features in quanto è la prima volta che il titolo approda su WiiU: “Non siamo riusciti a portare nel gioco alcune delle ultime migliorie. Ci abbiamo lavorato per soli 14 mesi con l’80% del tempo passato ad occuparsi del porting e il 20% alle nuove funzionalità.” . Per una versione migliore e più completa siamo, dunque, rimandati a FIFA 14.

Ma non sono queste le uniche problematiche del titolo nella sua versione per la nuova console casalinga targata Nintendo: c’è anche Origin. Ebbene sì, per giocare con i nuovi titoli di EA, proprio come accade per Playstation 3 e Xbox 360, bisognerà creare un account: nulla di sbagliato se non che Origin è noto per la sua scarsa politica di privacy.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.