Injustice God Among Us: ecco i personaggi annunciati sino a oggi

Tanti sono i progetti a cui stanno lavorando numerosi team di sviluppo in viste dell’uscita dell nuovissima console di casa Nintendo, laWii U: tra questi alcuni sono più attesi di altri, ed è il caso del titolo di cui parleremo oggi, Injustice: Gods Among Us.

Il titolo è sviluppato nientemeno che NetherRealm Studios, l’azienda che ha pubblicato Mortal Kombat: Arcade Kollection, dopo aver inglobato e sostituito quell che ha sviluppato, tra gli altri, tutta la famosissima serie di Mortal Kombat. È anche l’autrice del più recente successo di Batman Arkham city e, per il suo nuovo lavoro, ha ben pensato di unire le sue due maggiori abilità videoludiche: la passione per la DC Comics e il combattimento.

Nasce così Injustice: God Among Us, un nuovo picchiaduro, ancora in lavorazione, che vedrà i famosi personaggi dei fumetti dell’Universo DC combattere tra di loro. Alcuni saranno dotati dei loro classici super poteri, come Superman o Flash, altri, invece, dovranno affidarsi a gadget per riuscire a prevalere: in ogni caso ognuno avrà il suo distintivo stile, oltre a mosse (sia singole che multiple) speciali.

Tanti i personaggi giocabili al momento confermati nel gioco, tra cui spiccano non solo i più famosi, come Batman, Flash, Superman, Wonder Woman, Freccia Verde, Lanterna Verde , Joker,  Harley Quinn e Catwoman, ma anche  Solomon Grundy, Nightwing o Cyborg. Buoni e cattivi, dunque, che si combatteranno tra di loro e a cui se ne aggiungeranno sicuramente molti altri, er creare davvero un super roster!

Per spiegare la storia del gioco, inoltre, è prevista l’uscita di un fumetto dedicato proprio a Injustice.

Injustice: Gods Among Us è in sviluppo presso NetherRealm Studios non solo per Nintendo Wii U, ma anche per Playstation 3 e Xbox 360. Al momento non è stata comunicata alcuna data di uscita ufficiale se non un generico “2013“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.