Nuovi dettagli per The Conduit 2

Presentato in esclusiva per Wii nel corso di una serie di conferenze stampa al recente E3 2010, The Conduit 2 ripropone le caratteristiche base del primo capitolo affiancandole ad alcune modifiche studiate per cercare di garantire una maggiore varietà e una migliore giocabilità.

Come da tradizione, i boss di fine livello agiranno seguendo schemi predefiniti

Tra le novità introdotte troviamo la possibilità di procedere nell’avventura tramite differenti strade, garantendo una maggiore varietà e inserendo un minimo elemento strategico. È stata inoltre potenziata l’interazione con le ambientazioni, con la possibilità di distruggere buona parte degli oggetti presenti o di utilizzarli come copertura contro i soldati nemici. Questa nuova opzione è particolarmente utile visto l’incremento dell’intelligenza artificiale dei nostri avversari, che non si comporteranno più come dei semplici automi ma varieranno il proprio atteggiamento in base alla situazione e all’arma con cui sono equipaggiati.

I nemici muteranno il proprio comportamento in base alle armi in dotazione e alla situazione sul campo di battaglia

Le novità più interessanti di The Conduit 2 sono sicuramente in multigiocatore: alle numerose modalità presenti nel primo episodio se ne affiancherà una nuova, denominata Team Invasion, in cui una squadra composta da un massimo di quattro giocatori dovrà affrontare orde di nemici che si susseguiranno continuamente. Altra interessante novità è rappresentata dalla presenza dello split screen, assente nel primo episodio per motivi tecnici e implementato con discreti risultati in questo secondo capitolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.