Nintendo acquisisce la start-up Mobiclip

Non è sicuramente la prima azienda start-up che viene acquisita negli ultimi tempi, ma la notizia è interessante perché il compratore in questo caso è Nintendo. La casa giapponese non è solita acquisire piccole imprese emergenti così come fanno i colossi statunitensi FaceBook, Google e Microsoft. Questa volta, però, Nintendo ha comperato una start-up chiamata Mobiclip.


Il settore di riferimento di Mobiclip, prima dell’acquisizione, era legato alla tecnologia di compressione e video in ambito mobile.
L’accordo sembra essere stato raggiunto ad ottobre dello scorso anno, ma la notizia è stata resa pubblica soltanto questa settimana quando sul sito della piccola start-up è apparso un comunicato che annuncia l’acquisizione da parte di Nintendo. Mobiclip, comunque, aveva già avuto a che fare con la multinazionale limitatamente al GameBoy Advance e al DS.

A questo punto, però, l’esperienza di Mobiclip verrà impiegata nella progettazione della nuova console Wii U e in particolare riguarderà il controller. Senza contare che la piccola azienza potrà aiutare Nintendo ad entrare in nuovi settori come quello degli smartphone in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.