Pokémon X e Pokémon Y: ad ottobre le due novità di Nintendo

Tradotto in 7 lingue, uscito in 70 paesi, un numero di versioni e di spin off davvero rilevante: che cos’è? Una delle serie videoludiche di maggior successo, i Pokémon: protagonisti assoluti del primo Nintendo Direct di questo 2013, tenuto contemporaneamente in tutto il mondo dal presidente Satoru Iwata, stanno per tornare

La grande novità ha occupato tutta la seconda parte dell’intervento: l’annuncio dei due nuovi titoli dedicati Pokémon, che portano numerose novità alla serie. In primo luogo i due giochi (vanno sempre in coppia, ormai lo sappiamo!) saranno rilasciati per la prima volta in oltre quindici anni, in contemporanea mondiale: solitamente, infatti, era il solo Giappone a beneficiare di un’uscita anticipata, una sorta di premio e di test, che però, ora, viene superato. Nell’ottobre 2013, dunque, i Pokémon arriveranno nelle console di America, Europa, Australia e, ovviamente, Giappone.

E veniamo al titolo: la nuova doppia avventura non avrà più il nome di un colore, come da sempre avvenuto per il brand, ma due lettere, X e Y, proprio per indicare la nuova generazione del gioco. Pokémon X e Pokémon Y, questi i due nomi di cui sentiremo spesso parlare, usciranno in esclusiva per Nintendo 3DS: console della quale rispecchieranno tutte le caratteristiche e potenzialità, in primo luogo la visione tridimensionale.

E per quanto riguarda i Pokémon? La struttura del doppio titolo porterà all’inevitabile interazione se si vogliono possedere tutti gli esserini presenti ingame. Non mancheranno le nuove creature, quelle leggendarie, ma anche i “vecchi” Pokémon, quelli più amati che, per l’occasione, subiranno un restyle in 3D.

Insomma, ancora c’è da aspettare per l’arrivo di questa serie videoludica da tanti attesa e amata che ha visto arrivare il suo primo titolo nel lontano 1996: si trattava di un’uscita esclusiva per il Giappone, Pokémon Rosso e Pokémon verde.

Immagine: Youtube

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.