Splatoon, alla scoperta dello sparatutto più strano degli ultimi tempi!

splatoon

Può uno sparatutto attrarrre centinaia di migliaia di videogiocatori in tutto il mondo per la sua “non violenza”? È quello che si augurano in Nintendo, dove le “stranezze” sono evidentemente di casa. Il protagonista della vicenda di cui vogliamo oggi parlarvi si chiama Splatoon (ne abbiamo parlato brevemente qualche settimana fa) ed è uno sparatutto… “non violento”, dove si spara per non uccidere.

Ora, detta così non sembra essere la trovata più sensazionale di questo mondo. Eppure questo esperimento sta suscitando grande interesse da parte dei videogiocatori di tutto il globo, evidentemente attratti da un prodotto nuovo, e non solo per Nintendo. In Splatoon, infatti, non si spara per uccidere, ma per imbrattare il più possibile le arene di gioco con il colore della propria squadra. Se invece si colpisce (a questo punto, verrebbe da dire, malauguratamente) un proprio avversario, si costringe il nemico a una rigenerazione in altra area.

Insomma, uno sparattutto pacifico e buonista e, soprattutto, tanto, tanto colorato. Convinti della validità del progetto? Alla presentazione a cui hanno assistito tante persone, Splatoon è stato uno dei giochi che ha attratto il maggior livello di interesse. Se da queste premesse è possibile trarre qualche informazione maggiormente utile per poter valutare compiutamente il riscontro che avrà il titolo sul mercato, è probabile che il prodotto possa giocarsi un ruolo di leadership nei piazzamenti commerciali di Nintendo.

Ma quali potrebbero essere i titoli che spartiranno con Platoon la palma di videogioco più atteso? In prima piazza troviamo certamente Super Smash Bros., ennesimo capitolo di una saga infinita. Non solo, tra le altre uscite c’è la nuova puntata di un’altra saga top seller (Zelda), il puzzle game Captain Toad Tresaure Tracker e tanto, tanto altro ancora, all’insegna della creatività e della fantasia.

Insomma, Nintendo, ancora una volta, sembra aver colto nel centro l’interesse dei suoi videogiocatori, confermando di essere una console “a parte” rispetto alle altre di area nippo-statunitense, e di poter coltivare affettuosamente i tantissimi fan che continuano a dare fiducia a uno storico brand dell’industria giapponese.

E secondo voi quali saranno i titoli maggiormente di successo in questa seconda parte dell’anno e nel prossimo 2015? Scommettete anche voi su Splatoon e su Super Smash Bros.? O c’è qualche altro titolo che desiderereste vedere su queste pagine? Fatecelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.