Prime notizie succulente per Splatoon

splatoon wii

Il weekend è stato portatore di gradite novità per Splatoon, una delle esclusive Wii U recentemente svelate all’ultimo E3. Il produttore Hisashi Nogami ha infatti svelato nel corso di una intervista alcune informazioni piuttosto ghiotte che hanno condotto alla nascita e alla realizzazione del gioco in questione.

In particolare, Nogami ha dichiarato che il proprio team è costantemente impegnato nell’ideare e realizzare prototipi di gioco per vedere quali siano, effettivamente, i migliori. Ebbene – afferma il producer – “uno di questi concept vedeva l’idea di sparare l’inchiostro sul pavimento, e di realizzare un titolo incentrato sul prendere controllo del territorio“. Di qui l’idea di svilupparlo ulteriormente, in maniera tale che potesse essere divertente e che potessero esserci gli estremi per farlo diventare un gioco completo, e non un semplice prototipo.

In proposito, della volontà di occuparsi di più prodotti contemporaneamente ha parlato anche Shigeru Miyamoto, che ricorda come ora sia pressochè un obbligo (oltre che un piacere) occuparsi di più titoli contemporaneamente, fornendo supporto ai vari team che ci lavorano. “Rimango tutti i giorni in ufficio fino alle dieci di sera” – ha precisato Miyamoto.

Tornando al nostro approfondimento, Nogami ha poi parlato dell’accoglienza che il gioco ha avuto durante la recente esibizione all’E3, definendo come “positiva” la risposta del pubblico. “Abbiamo avuto dei feedback che ci hanno aiutato a rifinire delle cose, e lo abbiamo presentato diverse volte prima di arrivare al punto a cui siamo ora” – ha dichiarato il producer, per poi aggiungere che se non vi fosse stato il GamePad, il gioco non sarebbe potuto diventare così come è ora”.

Nello stesso weekend Splatoon è stato al centro di alcune indiscrezioni in merito al timing di pubblicazione, poi spenti da dichiarazioni che sono prossime all’ufficialità. Tsubasa Sakaguchi, lead project del gioco, e lo stesso Nogami, hanno infatti affermato che l’intenzione comune è quella di lanciare il gioco, in esclusiva per Wii U, il prossimo anno, ed entro la prima metà dell’esercizio.

In aggiunta alla notizia che precede, i due hanno già svelato la volontà di offrire un gioco dall’esperienza di interazione completa: per questo motivo il prodotto comprenderà sia una modalità single che una modalità multiplayer one – to – one, che potrà insomma essere giocata senza aver a disposizione alcuna connessione a Internet. Una modalità di cui non si conoscono ancora i dettagli, e che potrebbe essere giocata con un Game Pad Wii e con un Pro Controller.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.