Wii U e Playstation 4: le console di nuova generazione

Una è sul mercato da pochi mesi, l’altra è stata appena presentata: stiamo parlando di Wii U e di Playstation 4, le console di nuova generazione di Sony e Nintendo. Se la prima la conosciamo, ormai, bene, vediamo quali sono, invece, le novità della seconda.

Playstation 4 baserà le sue novità sull’esperienza social: il cloud gaming è il fulcro della console next gen di sony, e sarà reso possibile grazie alla neo acquisita tecnologia Gaikai. Oltre a questo ci sarà spazio anche per maggior condivisione, personalizzazione dei contenuti, minor tempo di attesa per l’installazione dei contenuti, ora resa quasi automatica, e la possibilità di mettere facilmente in pausa i giochi.

ps4

Nonostante tutte queste premesse, al momento la nuova PS 4 non è ancora stata mostrata al grande pubblico: ebbene sì, l’unico hardware che ha avuto spazio nel corso della conferenza di Sony è stato il suo controller. Il DualShock 4 sarà dotato, nella sua parte superiore, di un Touch Pad (nessun schermo tattile come, invece, per il Game Pad di Nintendo) che fornirà nuove dinamiche di gioco, il nuovo tasto Share, per condividere ancora più semplicemente i contenuti, oltre al tasto Option, che va a sostituire, unendoli, i classici tasti Start e Select e un LED frontale. Migliorati anche i tasti L2 e R2, così come le levette analogiche, tutti resi ancora più ergonomici e di facile utilizzo, oltre al sensore Six-axis reso ancora più performante.

C’è stato anche spazio per presentare alcuni giochi: tra questi Destiny, Killzone: Shadowfall, The Witness, inFAMOUS: Second Son, Watch Dogs, Knack, Diablo IIIe Drive Club.

Come verrà accolta dai gamers questa Playstation 4 che arriverà nei negozi intorno al Natale 2013 (a un anno, dunque, dal debutto di Wii U)? E quale sarà la mossa di Microsoft, ora che è rimasta senza console di nuova generazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.