Nessun Sacrificio Mass Effect 2

Mass Effect 2 è un videogioco d’azione RPG prodotto da BioWare. E’ uscito per PC, Xbox 360 e Playstation 3.
Molto coinvolgente, è stato un vero e proprio campione di vendite: ben 2 milioni di copie sono state vendute nell’arco di una settimana dall’uscita del videogame.
Ecco qua alcuni suggerimenti per migliorare la propria tattica di gioco:

La Normandy. Se parlate con Grunt, il Krogan vi farà notare che la stiva è il tipico punto debole delle navi umane. Quando avrete a che fare con la nave dei Collettori, la vostra stiva verrà colpita, insieme all’equipaggio presente lì in quel momento. Grunt e Zaeed, che sono guerrieri robusti ed esperti, sopravvivranno all’attacco, ma Jack morirà. Perderete dei compagni anche se non siete in grado di contrattaccare. Quindi POTENZIATE IL CANNONE PRIMARIO, LA CORAZZA E GLI SCUDI DELLA NAVE. Sbloccherete i potenziamenti reclutando i vostri uomini, non avrete bisogno nemmeno di parlarci.

Il team. Assicuratevi che i vostri compagni VI SIANO LEALI. Il membro non leale morirà. E non potrete farci niente, sia che ve lo portiate con voi per affrontare il boss finale, sia che lo lasciate a difendere la posizione (sperimentato personalmente in entrambe le occasioni). Dopo aver completato le relative missioni di fedeltà, Jack e Miranda, poi Tali e Legion, si azzufferanno. L’unico modo per zittirli tutti senza dover andare contro uno dei litiganti, è avere tanti, tantissimi punti Eroe o Rinnegato. Mettetevici di impegno e fate in modo di rimandare le missioni di fedeltà di due compagni per ultime, in modo da aver accumulato abbastanza punti e sbloccare le opzioni di dialogo (io ho fatto le quest fedeltà di Miranda e Legion tra le ultime).

Le missioni . Fattore che probabilmente in pochi hanno considerato. Dopo l’apertura del portale Omega-4, anche se siete liberi di girare per lo spazio, NON FATELO. Assicuratevi di aver completato tutte le missioni perchè se ne farete anche solo una dopo che la nave è stata attaccata dai Collettori, potrete perdere metà o tutto l’equipaggio tranne la dottoressa Chakwas. Girare liberamente per la galassia senza equipaggio potrebbe essere abbastanza triste, una volta finito il gioco. Io ho fatto tutte le missioni principali e di fedeltà prima di recuperare il trasmettitore dalla nave abbandonata dei Collettori, in modo da sbloccare Legion, completare la sua quest fedeltà e poi attraversare subito il portale.

La battaglia finale. ORGANIZZATEVI. Lo specialista: scegliete Tali, Legion o Kasumi, chiunque altro tirerà le cuoia nel condotto. Io ho sempre usato Tali. Il capo squadra: scegliete Miranda, Jacob o Garrus, chiunque altro sarà abbattuto dai Collettori. Io ho sempre usato Miranda. Lo specialista biotico: scegliete Morinth, Samara o Jack, se volete che la barriera regga fino alla fine (se cede, un membro a caso del team muore). Io ho usato Samara ai primi giri, al terzo ho usato Jack portando con me Morinth e Zaeed. La scorta ai sopravvissuti: se non mandate nessuno con l’equipaggio, moriranno tutti. Mandate Mordin a fargli da guida. Andrà bene chiunque ma Mordin è uno degli elementi più soggetti ad accusare i colpi nemici, meglio toglierselo di torno. Lo scontro finale: teoricamente, potrete portare chiunque abbiate ancora a disposizione, ma Jack è un altro elemento instabile che potrebbe morire e mettere in pericolo gli altri a tenere la posizione. Perchè rischiare? Portatela con voi nello scontro col boss. Tra l’altro le sue onde d’urto sono particolarmente efficaci coi Collettori, dal momento che tendono a raggrupparsi in piccoli gruppetti che Jack potrà facilmente spazzare via.

Se avete seguito con attenzione questa guida, sbloccherete l’achievement durante il dialogo con l’Uomo Misterioso.

Potrete anche sbloccare il finale più drammatico della storia, uccidendo tutti e facendo morire Shepard, semplicemente facendo l’esatto opposto. Se tutti i compagni muoiono, Shepard salverà la galassia ma morirà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.