Anteprima di Need for Speed: Hot Pursuit

E’ da un po’ di anni che la tanto amata saga di EA Need For Speed non ci regala dei capolavori. Era una volta il tempo della clandestinità dove poteri “taroccare” la vettura a piacimento, poi arrivò il tempo delle corse più serie e più “legali” con Shift, il titolo sicuramente più simulativo.

Arricchita dall’esperienza, EA sembra intenzionata a confermarsi e superarsi. Hot Pursuit torna sì al passato, ma trova nei ragazzi di Criterion Games, gli stessi di Burnout Paradise, i perfetti genitori capaci di donargli il codice genetico più indicato per la creazione di un altro capolavoro.

Need-for-Speed:-Hot-Pursuit-(-PS3-)

Il concept di gioco è il medesimo del titolo originale di 10 anni fa, dovremo decidere se scappare o essere inseguiti e, una volta scelto uno dei diversi bolidi, partiremo con la nostra corsa sfrenata. CErcare di accumulare Turbo è vitale, e per farlo è necessario guidare nel modo più spericolato possibile, ma non è l’unica tecnica in mano agli inseguiti. Una frenata brusca può costituire un’ottima manovra evasiva, la radio avverte sui posti di blocco lungo la strada e in qualsiasi momento si può cambiare il senso di marcia. Tutto è permesso purché si sopravviva.

Need-for-Speed:-Hot-Pursuit-(-PS3-)

Dal canto loro i poliziotti hanno un unico vero obbiettivo: danneggiare completamente l’auto avversaria fino a farla saltare in aria. I continui e deleteri tamponamenti sono la via più facile, ma anche lo spingere con un minimo di strategia l’avversario contro gli oggetti dello scenario può essere una tecnica sempre valida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.