Scarface: The World Is Yours

Con l’uscita della consolle Nintendo non poteva decisamente mancare una conversione del titolo per PS2 ispirato a uno dei film più belli di Al Pacino, sto parlando dell’intramontabile Scarface, che narra delle “avventure” del Re della droga dell’ America Centrale.

Le vicende raccontate nel gioco partiranno dalla fine del film, dall’emblematica scena della distruzione della casa di Tony. Avrete a disposizione una vasta area nella quale poter compiere numerose azioni ed in free roaming (cioè in stile GTA) dovrete svolgere moltissime missioni in modo da guadagnare un adeguato livello di importanza e rispetto all’interno del vostro ambiente.

La novità introdotta dalla versione Wii è ovviamente l’implementazioni dei controlli con i sensori di movimento (a dire il vero poco sfruttati), utilizzeremo infatti il Wii Remote per puntare lo schermo ed eseguire varie azioni, oltre che per interagire con il menu o modificare la visuale, mentre come sempre al Nunchuk è stato affidato il controllo dei movimenti. Durante le fasi di combattimento inoltre potremo mirare a determinate parti del corpo dei vostri nemici in modo da rendere il tutto più accurato e reale possibile.

Graficamente il gioco è pressochè identico alla versione originale, non è però un grande problema in quanto anche nelle consolle “old-gen” era molto curato. L’audio è parte integrante del gioco e riesce perfettamente a immedesimare il giocatore nelle ambientazioni proposte. Le musiche sono le stesse anni’70 e ‘80 che ascoltiamo durante il film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.